×

Brooks Brothers

Brooks Brothers (since 1818): History of an American Icon

C’è un nome che unisce Abraham Lincoln, Theodore Roosevelt, John F. Kennedy, Richard Nixon, Gerald Ford, Bush padre e Bush figlio, Hillary e Bill Clinton e Barak Obama: è Brooks Brothers.

È un nome mitico per gli americani, sinonimo di antiche tradizioni in un paese che vanta una storia assai breve, simbolo di Qualità artigiana e gusto patrizio in una nazione che ha costruito la propria potenza sui concetti di catena di montaggio ed estrema praticità.

Ciò che dal 1818 segna il successo di questo nobile marchio americano non è un’abile e riuscita operazione commerciale, ma un puro atto di devozione al valore e alla qualità del brand, sopravvissuto non solo a due guerre mondiali, alla guerra di secessione americana e a vari capricci dei governi e dell’economia, ma anche a minacce più dirette come le vite basse e le zampe di elefante.

Nel 1896 Brooks Brothers inventò la camicia botton-down, riprendendo l’idea dalle divise dei giocatori inglesi di polo: per evitare infatti che le punte dei colletti svolazzassero al vento, gli atleti di Sua Maestà avevano cominciato a fissarne le estremità alla divisa con due bottoni.

L’avvocato Agnelli amava indossare le botton-down di Brooks Brothers con la cravatta e con “le alette” sbottonate.

La storia di Brooks Brothers è la storia del più antico retailer di abbigliamento classico del Nuovo Continente, la storia di un successo planetario, la storia di un’icona americana.

Go Top
engineered & developed by promediart.com